Il mistero, in questo caso, non è un segreto, una domanda irrisolta, una trama o un enigma (opere di narrativa). In filosofia, il “mistero” può descrivere una nozione che va oltre la normale comprensione umana e richiede un approccio più profondo e intuitivo. In un contesto spirituale o religioso, il “mistero” si riferisce a una verità o realtà divina. Una volta raggiunti dall’intuizione diretta, non sono affatto incomprensibili, ma relativamente inesprimibili, difficili da comunicare a un’altra persona che non ha avuto la stessa intuizione, al di là del puramente concepibile.