L’atto dell’anagogia significa, letteralmente, “salire verso l’alto”. Il simbolo, attraverso la distinzione che rivela tra l’immagine e il suo Modello, mostra un vero e proprio potere anagogico, permettendo il trasferimento dall’uno all’altro.